Una spedizione di dimensioni e portata mai tentata prima: anche la qualità delle tenute ha contribuito al successo della missione.

Five Deeps Expedition: avventura negli abissi

In un precedente articolo abbiamo parlato della tecnologia di tenuta sottomarina  e di come essa si sia evoluta nel tempo.

I grandi progressi compiuti hanno consentito la riuscita della Five Deeps Expedition, un’avventura di un anno iniziata alla fine del 2018: è  stata la prima al mondo a lanciare un batiscafo, il Limiting Factor, nei punti più profondi di ognuno dei 5 oceani mondiali, mai esplorati in precedenza.  I risultati conseguiti sono stati paragonati ai primi passi dell’uomo sulla Luna. La spedizione ha portato anche alla scoperta di nuove specie acquatiche.
Per rendere possibile il progetto Five Deeps Expedition sono stati necessari tre anni di duro lavoro da parte di alcuni degli oceanografi, ingegneri sottomarini e scienziati più prestigiosi al mondo.

Tenute dalle eccezionali prestazioni per il Limiting Factor

Il Limiting Factor è uno dei veicoli pilotati più avanzati nella storia della navigazione.  E’ stato progettato per raggiungere ripetutamente i fondali oceanici più profondi. Sono stati necessari numerosi test di controllo della qualità su tutti i suoi componenti, tra cui le tenute.
Sono state inoltre eseguite diverse e ripetute immersioni, rigorosi test di certificazione dei materiali e test di resistenza alle pressioni, presenti nelle profondità oceaniche, di oltre 20.000 psi.

Nel maggio 2019, per la quarta volta, la Five Deeps Expedition ha raggiunto con successo il punto più profondo dell’Oceano Pacifico, universalmente riconosciuto come il più profondo di tutto il pianeta, cioè la Fossa delle Marianne.

Se cerchi tenute in grado di resistere alle severe condizioni degli abissi, contatta Fridle Group, azienda leader nelle soluzioni di tenuta! Riceverai una consulenza da tecnici esperti del settore.



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here