motori nautici

Poiché oltre il 90% del commercio globale è gestito via mare, nella sfida della riduzione delle emissioni nocive l’efficienza e la sostenibilità dei motori nautici rivestono grande importanza. I produttori di motori sono alla ricerca di componenti di tenuta per avere motori a prova di futuro per il prossimo decennio. Il Tier III è l’ultimo standard per le emissioni relativo alle emissioni di NOx dai motori diesel nautici e si prevede l’entrata in vigore del Tier IV nel 2020. I motori più recenti utilizzano un carburante più pulito, che però è chimicamente più aggressivo per le guarnizioni in elastomero. Inoltre, i motori più nuovi tendono a funzionare a temperature elevate più a lungo, e l’esposizione a lungo termine a temperature medie può portare a un aumento del tasso di degradazione durante la vita utile della guarnizione. Generalmente, per queste applicazioni ci si orienterà verso materiali di tenuta altamente fluorurati.

Un ingegnere esperto può fornirti utili consigli sulle opzioni di tenuta per motori diesel: contatta Fridle Group per assicurarti che le risorse implicate nel garantire la conformità agli standard per le emissioni non siano rese vane dall’errata scelta del materiale delle guarnizioni.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here