Si lanciano giù per pareti di roccia a strapiombo, compiono mirabili acrobazie in aria ed evoluzioni straordinarie su terreni rocciosi e scoscesi. I ciclisti estremi affrontano rischi inimmaginabili sui terreni più difficili e Il compito degli ammortizzatori è di proteggerli. Il componente più importante di ogni ammortizzatore è il sistema di tenuta, che non può prevedere alcun margine di errore: non è soltanto una tenuta, ma una combinazione complessa di profili e materiali che assicurano l’attrito e l’ammortizzazione richiesti prevenendo allo stesso tempo qualsiasi rischio di perdita. Per testare al limite le tecnologie di tenuta per il ciclismo estremo si utilizzano le analisi FEA, che mostrano le pressioni sui vari particolari all’interno degli ammortizzatori. Le aree in rosso sono le più critiche.  Attualmente non esiste un altro metodo per misurare così facilmente le pressioni che si formano all’interno di un componente come un ammortizzatore.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here