rigonfiamento e restringimento elastomeri

L’elastomero, a contatto con fluidi diversi, può manifestare anche in breve tempo i fenomeni del rigonfiamento e/o del restringimento.

Può accadere che i fluidi operativi siano assorbiti dal materiale causandone il rigonfiamento.  Nella scelta della tenuta e nella sua progettazione bisogna tenere conto di questo aumento di volume perchè nonostante esso sia reversibile, gli effetti sul polimero potrebbero non esserlo.

I fluidi operativi possono anche dilavare ingredienti all’interno del materiale causando una riduzione del volume con conseguente aumento del pericolo di perdite. Anche alcuni ambienti chimici e le elevate temperature possono causare il restringimento della struttura reticolare, con conseguente riduzione del volume.

In alcuni casi si può verificare un rigonfiamento iniziale dell’elastomero seguito da un restringimento. Le misurazioni del volume, prima e dopo l’esposizione, sono espresse come una variazione in percentuale.

A seconda dell’impiego, statico o dinamico, possono essere accettate determinate modifiche di volume:

  • statico: rigonfiamento volumetrico massimo 20%
  • dinamico: rigonfiamento volumetrico massimo 10%

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here